Due imputati del processo per l'incidente aereo del Cessna, ieri davanti al giudice per l'udienza preliminare Giorgia Castriota hanno chiesto di patteggiare e sono: Gianfranco Casali, originario di Patrica e Alberto De Santis, anche loro erano a bordo del velivolo che il 3 settembre del 2017 è caduto a poca distanza dall'Appia tra Latina e Pontinia. Sono i due paracadutisti che devono rispondere dell'accusa di favoreggiamento.
Secondo quanto ipotizzato dal pubblico ministero Simona Gentile, titolare del fascicolo, hanno dichiarato agli investigatori che ai comandi del velivolo c'era una delle vittime: Antonio Belcastro, una versione sconfessata dai successivi accertamenti e dalla ricostruzione dei carabinieri che avevano condotto le indagini.

Ieri in Tribunale a Latina dal giudice per l'udienza preliminare Giorgia Castriota, l'avvocato Cristiano Montemagno che assiste un imputato, si tratta del direttore della scuola di paracadutismo, ha sollevato una eccezione accolta dal magistrato e in aula si torna il prossimo 3 marzo e si deciderà sulla richiesta di rinvio a giudizio degli altri imputati e sulle richieste di patteggiamento. Le due vittime erano morte a seguito delle gravissime ferite riportate nell'incidente e subito dopo l'impatto con il suolo il Cessna aveva preso fuoco. Intanto per il prossimo 12 febbraio davanti al giudice per l'udienza preliminare del Tribunale Pierpaolo Bortone si svolgerà l'udienza preliminare che in questo caso vede quattro componenti dell'Enac.

È stata una ulteriore appendice investigativa, una indagine bis, che si è sviluppata pochi mesi fa. Le accuse ipotizzate sono omicidio colposo e lesioni personali colpose per il vicedirettore generale dell'Enac, la responsabile della Direzione Aeroportuale del Lazio e il responsabile della Direzione regolazione personale operazioni di volo per aver omesso di aver svolto attività di sorveglianza e verifica sulla aviosuperficie da cui era decollato il velivolo. Le parti offese sono rappresentate dagli avvocati Simone Rinaldi e Luigi D'Aniello.