È morta una delle ragazzine travolte da una auto piombata lo scorso 24 ottobre su un gruppo di amici che stavano chiacchierando in piazza a Quezzi a Genova. Si tratta di una ragazza di 16 anni, che quella sera era rimasta incastrata tra un motorino, che aveva preso fuoco, e la vettura piombata a folle velocità sui giovani.

La ragazza era stata trasferita prima al San Martino e poi al centro grandi ustionati del Villa Scassi. Tra le persone ferite anche un'altra minorenne incinta.
Il conducente era stato arrestato perché era scappato insieme ad altri due amici che erano a bordo. Al giovane erano stati poi concessi i domiciliari. Adesso dovrà rispondere di omicidio colposo.