"Il costume da pakkiàna a Pontecorvo". È questo il titolo del libro di Fernando Di Maggio. Una pubblicazione preziosa che ripercorre la storia del costume locale pontecorvese, ma permette anche di scoprire tante storie inedite. Un costume ammirato, apprezzato, tanto che fu anche indossato dalla principessa Maria Josè.

Ma come nasce l'idea di questo libro?
«L'idea di svolgere una ricerca sul costume tradizionale pontecorvese mi è venuta tempo addietro ad un convegno tenutosi nella città di Atina dove, all'interno del palazzo Ducale, erano esposti alcuni costumi tradizionali - spiega Di Maggio -. L'emozione è stata notevole e il pensiero è andato subito al costume tipico della mia città. Sono rimasto affascinato dal fatto che con pochi costumi e pochi oggetti di bigiotteria si sia allestita una mostra invidiabile. Da allora mi sono proposto di fare qualcosa in favore del nostro costume locale, che non è secondo a nessun altro».

Ad arricchire ulteriormente la pubblicazione anche una raccolta fotografica storica. Un libro da non perdere per riscoprire una pagina bella della storia della città fluviale.