Il gruppo "Torrice insieme rinasce", grazie al contributo dell'imprenditore locale Gianluca Nobili, dona tremila mascherine a scuole, forze dell'ordine, Comune e anziani. Un gesto generoso che testimonia la vicinanza della formazione civica ai propri concittadini in questo delicato momento di emergenza sanitaria.

Spiega le ragioni della donazione l'ex candidato sindaco Alfonso Santangeli: «Il gruppo che rappresento, in questo periodo di grandi preoccupazioni per tutti, ha voluto mandare un segnale concreto di vicinanza alla popolazione di Torrice acquistando 3.000 mascherine tipo k95 da consegnare a chi ne ha bisogno. I dispositivi di protezione personale saranno consegnati alla Protezione civile; alle Scuole Materna, Elementare e Media; alle associazioni Pro Loco, "Viandanti" e Avis; alle forze dell'ordine e al personale del Comune. Non abbiamo certamente dimenticato gli anziani del paese. Infatti, un cospicuo numero di mascherine sarà consegnato anche al Centro anziani, perchè sappiamo che la Terza età rappresenta la fascia più a rischio della popolazione.

Un ringraziamento, pertanto, va all'amico Gianluca Nobili, imprenditore di Torrice, che si è attivato per reperire un numero così cospicuo di mascherine di ottima qualità. In questo momento di grave difficoltà economica, consegnare per esempio cinque mascherine di questo tipo a una famiglia, vuol dire un bel risparmio economico. Un pensiero affettuoso - aggiunge Santangeli a nome del gruppo - vorremmo rivolgerlo a coloro che sono stati contagiati dal Coronavirus augurando a tutti loro una pronta guarigione».

Quindi, l'ex candidato sindaco raccomanda alla cittadinanza alcune regole essenziali: «Indossare la mascherina, mantenere il distanziamento personale e lavare spesso le mani. Per noi la politica è questa - conclude Santangeli - Significa mettersi a disposizione della collettività con il sostegno di un grande gruppo di persone. Andiamo avanti, come sempre».