Una super raccolta realizzata dall'associazione "Pax et providentia" che lo scorso weekend ha visto i volontari impegnati in una raccolta in due supermercati di Cassino. Un vero successo in un periodo difficile come questo in cui le famiglie non hanno risorse economiche tali da poter permettere di aiutare gli altri.

Invece, contro ogni aspettativa, i ragazzi dell'associazione hanno raccolto ben 24 scatoloni di alimenti di ogni tipo, dall'olio ai prodotti in scatola, dalla pasta al latte, ma anche prodotti per l'infanzia. Non è il primo appuntamento solidale che la neonata associazione presieduta da Michele Vacca ha realizzato nelle ultime settimane.

Nella squadra anche il vice presidente Fabrizio Picano, la segretaria Barbara Rizza e i soci Davide Ciccone, Gabriele Tartaglione e Daniele Gargano Valente che si stanno dando molto da fare per aiutare i bisognosi.
Dopo aver organizzato raccolte per la chiesa di San Giovanni Battista di Sant'Angelo e di San Pietro, sabato hanno trascorso l'intera giornata davanti al supermercato di via Parini e al centro commerciale Archi.

L'obiettivo dell'associazione è quello di lavorare con costanza per poter garantire un flusso continuo di scorte a chi ne ha bisogno. Per far questo stanno lavorando a stretto contatto con le parrocchie, alle quali portano i prodotti raccolti per una distribuzione capillare e mirata a realtà note ai preti.

Ci saranno altre iniziative, i ragazzi sono molto motivati e hanno davvero un grande cuore che li sprona a fare sempre di più e sempre meglio.