Coronavirus Italia: "Su 211.831 tamponi eseguiti, abbiamo oggi 30.550 test positivi" a Sars-CoV-2, con "oscillazioni quotidiane che non dobbiamo considerare nemmeno nel numero di decessi che oggi sono 352", è quanto ha riferito Giovanni Rezza, direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, in conferenza stampa al ministero sulla situazione dell'epidemia in Italia.

Ieri i nuovi casi erano stati 28.244, 353 i decessi. E erano stati eseguiti 182.287 tamponi.  Il totale dei decessi dall'inizio dell'emergenza è di 39.764. Sempre nelle ultime 24 ore i pazienti guariti/dimessi sono stati 5.103.

"Nelle ultime 3 settimane il trend è in aumento anche se negli ultimi giorni vediamo una certa stabilizzazione - commenta Rezza -. Il numero dei positivi sul numero dei tamponi supera il 10%, un segnale non del tutto positivo. Il numero dei ricoveri è in aumento, anche se non c'è una vera e propria criticità poiché il numeri dei posti in terapia intensiva è aumentato. Oggi abbiamo +67 ricoveri in terapia intensiva e oltre mille in area medica: il trend sembra mostrare una certa stabilizzazione".