Barista viola gli orari di chiusura imposti dal dpcm, scatta la multa e la temporanea chiusura dell'attività. E' accaduto ad Atina dove i carabinieri della locale stazione hanno elevato contravvenzione di euro 400 nei confronti di una 48enne, barista, intenta a svolgere l'attività presso un'esercizio commerciale della zona, violando gli orari imposti dall'art. 1 punto 9 del DPCM del 24 ott. 2020. L

L'attività commerciale è stata chiusa temporaneamente per la durata di cinque giorni, come previsto dalle norme attualmente in vigore.

Sempre i militari della Stazione di Atina, a seguito di controllo alla circolazione stradale, hanno sanzionato sanzionare tre persone, tutte già censite per reati contro il patrimonio e la persona, in quanto viaggiavano a bordo di una utilitaria non essendo appartenenti al medesimo nucleo familiare, in violazione alle norme anti Covid, per non aver mantenuto la prevista distanza interpersonale.