Non si arrestano i contagi in provincia di Frosinone, almeno in attesa che facciano effetto i recenti e nuovi provvedimenti disposti del Governo con l'ultimo decreto di domenica scorsa. Due le segnalazioni giunte in poco tempo da due sindaci: Massimiliano Quadrini per Isola Liri e Anselmo Rotondo per Pontecorvo.

Isola Liri, i nuovi contagi odierni
"La Direzione Generale della Asl - scrive Quadrini - ci ha comunicato la positività di 5 nostri concittadini, tutti posti in isolamento domiciliare. Nella medesima informativa abbiamo notizia di 3 persone negativizzate.
Ad oggi, quindi, i casi di positività in città risultano essere 49. Solo con un comportamento molto responsabile, rispettando e facendo rispettare le norme emanate, possiamo non solo prevenire il contagio ma continuare la nostra quotidianità".

Pontecorvo, le comunicazioni del Sindaco
"Sono stato messo al corrente dalla Asl di 3 nuovi casi di positività e di 6 negativizzati, quindi - evidenzia Rotondo - siamo a 35 casi totali in città". 

Poi il primo cittadino è passato alle imminenti ricorrenze di Ognissanti e dei Defunti.
"Nuove disposizioni per quanto riguarda la festività di Ognissanti e le visite ai nostri defunti - aggiunge in merito il Sindaco - in accordo con l'assessore Narducci abbiamo deciso di ampliare l'orario di visite.
Il Cimitero resterà aperto oggi (venerdì), domani (sabato), domenica e lunedì con orario continuato dalle 8.00 alle 18.00.

Vi ricordo sempre di rispettare le regole, non creare assembramenti, indossare sempre la mascherina, igienizzare le mani all'ingresso e all'uscita del Cimitero.
Le messe dedicate ai defunti NON si terranno nella chiesetta del cimitero ma nelle singole Parrocchie.
Il 1° Novembre ricorre l'anniversario dell'eccidio di tanti pontecorvesi che morirono per il bombardamento all'uscita della Cattedrale: verrà ricordato in Chiesa, alle ore 10.30.