Un decreto che si è abbattuto come una mannaia su una buona fetta di commercianti. Titolari di bar, ristoranti e pub sono disperati. Così Chiara, nota parrucchiera da uomo, ha ideato un'offerta per i suoi colleghi commercianti. «Da ieri abbiamo deciso di effettuare uno sconto del 50% sui servizi da uomo a tutti quelli che sono stati penalizzati dal nuovo dpcm e che possiedono una partita iva. Un'offerta destinata ai titolari di palestre, ristoranti, pub, gelaterie, pasticcerie e professionisti del settore  - ha spiegato l'energica Chiara Calcagni - Con la speranza che torni tutto come prima».

Non sono poi così lontani i tempi in cui anche quelli delle estetiste e dei parrucchieri erano settori al bando.
E, nei mesi del lockdown, sono stati tanti a rimetterci, un po' perché si è incrementato il fenomeno del lavoro in nero casa per casa, un po' perché, anche con la ripresa, le regole da rispettare sono state tante e ci sono voluti investimenti seri per rispettare le normative e poter accogliere la clientela in sicurezza.

Tutele necessarie per i clienti, ma anche per i lavoratori.
Il gesto di Chiara di Fashion Barer non è passato inosservato. «Un gesto bellissimo» ha commentato una ragazza, «In un momento come questo sono azioni del genere che non fanno perdere la speranza» ha scritto un altro. «Sei un passo avanti» ancora un altro commento. I commercianti fanno squadra e restano uniti di fronte all'ennesima difficoltà.