Primo giorno di tamponi, ieri dalle 9 alle 18,30 per gli studenti del Liceo Scientifico di Ceccano. Affluenza contingentata e senso di responsabilità hanno caratterizzato questa giornata straordinaria di controlli.
I ragazzi si sono recati presso il loro Istituto per svolgere le operazioni di tamponatura.
Sotto la supervisione della dirigente scolastica, della Asl, dell'Uscar e del Coc è trascorsa tranquillamente la prima giornata di test presso il Liceo di viale FabrateriaVetus.

Sotto lo sguardo vigile della Polizia municipale e dei volontari della Protezione civile gli studenti, accompagnati dai genitori, si sono sottoposti agli esami e sono defluiti ordinatamente attraverso i percorsi separati organizzati all'interno e all'esterno del plesso. Nella mattinata si è recato nella scuola il sindaco Roberto Caligiore, il quale ha voluto sincerarsi che tutto proseguisse senza intoppi nella prima giornata dedicata ai tamponi scolastici, un fatto unico, al momento, in tutta la provincia: «Mi sono recato al Liceo Scientifico in prima persona - ha dichiarato il primo cittadino - Ho potuto constatare personalmente l'ottima gestione delle operazioni da parte di tutte le istituzioni che hanno lavorato in sinergia.

Elevati gli standard organizzativi e di sicurezza messi in campo dall'Unità Speciale di Continuità Assistenziale Regionale, che sta effettuando i tamponi. Meticoloso anche il lavoro svolto dal Centro Operativo Comunale, con la Polizia municipale e la Protezione civile. Sono soddisfatto dell'evoluzione sul fronte della sicurezza per tale emergenza, ma soprattutto della disciplina e del rispetto mostrato da studenti e genitori. Un forte senso di responsabilità necessario per la nostra comunità, già duramente provata.

Ceccano sta dimostrando, come sempre, una grande compattezza e resilienza. Ringrazio anche la preside Francesca Ardolino che sta lavorando per garantire che tutto venga effettuato in sicurezza. Ho appreso con estremo piacere che anche il personale Ata si sottoporrà ai controlli per favorire un ritorno a scuola sicuro». Oggi è prevista la seconda e ultima tornata di tamponi, sempre dalle 9 alle 18,30. Un controllo importantissimo che arriva dopo l'isolamento di cinque classi e tre docenti nei giorni precedenti alla sospensione dell'attività didattica in presenza.