Raffaele De Cesare se ne è andato, il maestro di musica si è spento in una giornata autunnale, portato via come una foglia dalla mille sfumature che si stacca da un'albero con un balletto magico. E lui la musica ce l'aveva dentro, fondatore del Music Center De Cesare, una delle prime scuole di musica in provincia. Nato a Caserta fin da bambino studia fisarmonica, pianoforte, canto, composizione. La sua bravura è riconosciuta nei concorsi di respiro nazionale.

Un amore grande il suo che si è trasferito nell'animo dei suoi quattro figli Ferdinando, Guido, Anna e Angelo. Tenacia, costanza, passione, tanti i valori che nel corso dei decenni il maestro ha trasmesso ai suoi allievi, alcuni hanno fatto delle note una ragione di vita, diventando a loro volta musicisti e compositori. Il maestro De Cesare ha piantato tanti piccoli semi e da questi sono fiorite piante di tutti i tipi, profumate, colorate, alte, basse, per ogni suo studente uno spazio speciale per assecondare peculiarità e inclinazioni, un maestro speciale, figlio di quella tradizione musicale napoletana che ha scritto la storia nel Belpaese. Domenica in tanti hanno voluto salutare il maestro De Cesare, la sua eredità non ha prezzo, ma solo un dolce suono.