Studente positivo al Covid-19 dopo un test rapido: i compagni di classe e gli insegnati non possono tornare a scuola. La decisione non è stata affatto digerita dai genitori degli alunni della classe seconda B della scuola secondaria di primo grado "Isola del Liri" (la ex "Dante Alighieri") che chiedono di poter riportare i loro figli in aula già da domani.

I genitori degli studenti non hanno condiviso la decisione adottata dalla scuola sottolineando che loro non hanno ricevuto alcuna comunicazione ufficiale da parte della Asl che giustificasse la quarantene per i propri figli.

Le famiglie sono risentite anche per il fatto lo studente non è risultato positivo al test molecolare, ma a quello rapido, non affidabile come il primo. Per questo sostengono che l'isolamento dei loro figli non ha ragione di essere. La preside, in riferimento a quanto accaduto, ha ribadito che la classe dell'alunno risultato positivo e gli insegnanti della stessa classe devono restare in quarantena, così come indicato dall'Azienda sanitaria locale di Frosinone.