Fca sull'altalena: dopo che nella giornata di ieri è stata comunicata nuova cassa integrazione, oggi arriva una bella notizia per gli operai dello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano: il suv Stelvio, versione Quadrifoglio, ha vinto il contest della rivista "Auto Zeitung" ed è stato nominato "Suv dell'anno", confermando l'enorme apprezzamento per il progetto che aveva già ottenuto questo riconoscimento due anni fa.
Il suv della casa italiana ha superato undici competitor tra cui alcuni dei principali suv di brand tedeschi, italiani e inglesi.
Si tratta di un nuovo e importante riconoscimento per l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio e, più in generale, per lo Stelvio che, sin dal suo debutto commerciale, ha riscosso un grande consenso sia tra gli appassionati che tra la critica specializzata di settore.
Nel corso degli anni, il suv di Alfa Romeo ha ottenuto svariati riconoscimenti che hanno confermato l'enorme qualità del progetto e nel 2021 potrà vivere una seconda parte di carriera con soddisfazioni visto che le tute rosse dello stabilimento pedemontano produrranno la versione ibrida dello Stelvio.
Una vettura a cui Cassino deve molto: il suv negli ultimi due anni ha infatti trainato le vendite del marchio Alfa Romeo.
Ricordiamo che nel mese di settembre concluso e nonostante le numerose promozioni escogitate ha consegnato in Italia solo 2.073 unità.
Rispetto allo scorso anno sono circa 100 in meno le unità vendute nel nostro Paese dalla casa automobilistica del Biscione, per effetto di questo risultato la quota di mercato di Alfa Romeo in Italia è adesso pari a 1,33 per cento.
Se invece andiamo a guardare l'intero 2020 la situazione del marchio italiano di Fiat Chrysler Automobiles si fa ben peggiore.
Infatti nel periodo che va da gennaio a settembre 2020 la casa automobilistica milanese ha venduto in Italia 11.950 unità.
Questo numero rappresenta un calo del 40 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.