Ruba un portafogli in pizzeria e fugge, rintracciato e denunciato dopo due mesi. La segnalazione era stata presentata ai carabinieri di Cassino da un trentanovenne originario della città martire ma domiciliato a Esperia. L'uomo, dopo una serata trascorsa in compagnia di amici, si era reso conto di non avere più il portafogli.

A portarlo via era stato un ragazzo che in modo furtivo l'aveva preso e si era allontanato con un "magro bottino": all'interno, infatti, soltanto 35 euro.
A seguito dell'attività d'indagine intrapresa nell'immediatezza dai carabinieri di Cassino è stato possibile risalire all'identità del ragazzo, ricostruendo l'accaduto.