E anche nel comune montano di Vallerotonda non si vuole perdere una puntata del "futuro". E così, continua l'impegno dell'amministrazione nel campo delle politiche ambientali e dello sviluppo sostenibile. Lo aveva detto di recente il sindaco Giovanni Di Meo: maggiore tutela dell'ambiente e della salute sono tra le sue priorità. Il Comune di Vallerotonda avrà una rete di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici senza oneri a carico della Comunità.

«Abbiamo raggiunto ha detto il sindaco questo risultato aderendo al protocollo di intesa stipulato tra la Società Be Charge S.r.l. e il Gal Versante Laziale del Pna di cui il nostro Ente è socio; un'adesione formalizzata con atto di Giunta Comunale n.102 del 23 settembre scorso e che si concretizzerà con l'i nstallazione di alcune colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli in specifici punti situati sul nostro territorio comunale.

Come amministrazione comunale siamo molto soddisfatti, con questo progetto, in linea con le direttive della Commissione Europea volte alla tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente, anche noi contribuiremo a ridurre l'inquinamento atmosferico tutelando la salute dei cittadini e migliorando la qualità dell'ambiente».