Padre e figlio nei guai a Piedimonte San Germano. Un uomo di 48 anni e il figlio di 16, sono stati denunciati dai militari per furto aggravato in concorso. I carabinieri della Compagnia di Cassino, agli ordini del capitano Giuseppe Scolaro, hanno condotto una serrata attività di indagine intrapresa a seguito di un furto perpetrato in un esercizio commerciale di Piedimonte.

Proprio gli uomini dell'Arma, grazie anche alle immagini estrapolate dalle riprese della videosorveglianza presente nell'attività commerciale che hanno potuto controllare con attenzione, sono riusciti a ricostruire quanto accaduto. I fatti si riferiscono alla notte del 24 agosto, nelle immagini si vedono i due che, dopo aver infranto una vetrina del negozio, entravano nell'attività asportando molti capi di abbigliamento, in particolare maglie e pantaloni di varie marche, per un valore di circa 1.500 euro, facendo poi perdere le loro tracce.