Ieri, a Ferentino, i carabinieri del locale Comando Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 28enne del posto (già gravato da specifiche vicende penali) poiché resosi responsabile di "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti".

Nello specifico, il giovane è stato sorpreso dai militari mentre cedeva tre dosi di "cocaina" (per un peso complessivo di gr. 1,5) ad altro giovane di Ferentino.
Inoltre a seguito di una perquisizione personale l'arrestato è stato trovato in possesso di 155 euro, somma di denaro ritenuta provento dell'attività di spaccio. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Nei confronti del giovane "acquirente" è stata anche  inoltrata la segnalazione alla Prefettura di Frosinone, quale assuntore di sostanze stupefacenti per "uso personale non terapeutico, così come previsto dall'art.
75 del DPR 309/90.

Ad espletate formalità, il 28enne è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida che verrà svolta in giornata.