Pordenone - Ha trovato il corpo senza vita di suo figlio in bagno. Lei, dottoressa pordenonese, ha provato a praticare le prime manovre di rianimazione. Ma è stato tutto inutile. Pietro è morto a soli 12 anni per una tragica fatalità. Stando a quanto ricostruito, il ragazzino sarebbe scivolato in bagno, accanto alla vasca, battendo la testa.

La mamma lo stava cercando da una stanza all'altra, lui non rispondeva, poi ha trovato la porta del bagno chiusa a chiave e si è allarmata. Erano le 16.30. È riuscita a entrare dalla finestra e ha trovato il figlio a terra.

Immediato è scattato l'allarme alla centrale del 118, che ha inviato ambulanza ed elisoccorso: tutto inutile, Pietro non ha più ripreso conoscenza.