Nella mattinata di mercoledì i carabinieri della Stazione di Veroli coadiuvati da quelli della locale Stazione, hanno denunciato un quarantasettenne di Ripi, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, a seguito di perquisizione domiciliare effettuata nell'abitazione dell'uomo, hanno trovato all'interno della cucina un bilancino di precisione, un coltello contenente ancora frammenti di sostanza stupefacente, nonché materiale utile al confezionamento, tutti occultati nella cappa dei fumi, mentre all'interno di un vaso un involucro di plastica contenente hashish del peso di 0,8 grammi.

Nelle pertinenze, in un vaso rudimentale, i carabienieri hanno trovato anche una pianta di canapa indiana, dell'altezza di circa due metri, che è stata sequestrata. Ricorrendone i presupposti di legge, il quarantasettenne è stato segnalato alla prefettura di Frosinone quale assuntore.