Un sogno per tanti, alcuni arrivati dall'estero in visita si sono innamorati della Rocca Janula tanto da chiedere di potersi unire in questo luogo fantastico e magico. Così nell'ottobre del 2018, durante l'amministrazione D'Alessandro, l'allora assessore alla Cultura Maria Iannone annunciò che pronunciare il fatidico sì nella torre medievale sarebbe diventato possibile. L'iter è andato avanti, ripreso dall'attuale amministrazione che ha capito la validità dell'iniziativa e così da domani sarà possibile sposarsi in uno dei luoghi storici più belli del centro Italia.

Un'emozione unica in una cornice fantastica per le coppie che scelgono di celebrare il rito civile alla Rocca. Inoltre, la possibilità di ospitare matrimoni nella struttura medievale potrebbe rappresentare un incentivo per l'economia locale. Sposarsi nella torre medievale significherebbe, in alcuni casi, coinvolgere attività commerciali locali e mostrare nel mondo, se ancora ce ne fosse bisogno, le bellezze di Cassino.