Sarà inaugurato sabato mattina alle 9 il nuovo parcheggio di fronte alla stazione ferroviaria. L'area ex Cotral è stata oggetto di lavori di riqualificazione e adattamento, nelle more dell'effettuazione della rigenerazione dell'intera area su cui insisterà la nuova piazza di oltre 10.000 metri quadri. La giunta Ottaviani, infatti, ha dato indicazione ai tecnici comunali di procedere a reperire nuovi spazi da destinare all'utenza che frequenta lo Scalo ferroviario, anche in ragione dell'aumento del flusso di viaggiatori, connesso all'ingresso della città nel circuito dell'Alta Velocità, con la fermata del Frecciarossa. La dotazione delle zone destinate alla sosta subirà così un sensibile aumento, contribuendo a liberare nuovi posti auto anche per i commercianti del quartiere.

Contestualmente, stanno procedendo le attività di esproprio per la realizzazione dell'altro grande parcheggio a servizio della stazione, nell'area ex Frasca, ove, con il supporto dell'intervento del privato, saranno localizzati oltre 250 posti auto, destinati alla sosta giornaliera e settimanale.

Nel nuovo parcheggio ex Cotral la sosta sarà regolamentata tramite tagliandi, con le medesime modalità già previste per le altre zone della città. Il costo sarà di 70 centesimi l'ora, con possibilità di sosta per mezz'ora, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20; la sosta per l'intera giornata feriale, dunque, costerà 5,60 euro e sarà gratuita nei giorni festivi. Sarà possibile acquistare i ticket anche negli esercizi commerciali della zona (Orient Express bar; Alimentari doc; B&J bar; Tabaccheria Fiorimanti).

Ottantotto i posti auto a servizio sia dell'Alta Velocità che dei pendolari (2 gli stalli riservati ai diversamente abili). I tecnici comunali hanno anche rimodulato la viabilità per agevolare la fruizione dell'area per l'ingresso da via Verdi e da via Marittima/via don Minzoni. L'area sarà videosorvegliata; il parcheggio non sarà custodito.

"Pur con le problematiche connesse alla emergenza sanitaria, nel mese di agosto, il treno che da Frosinone, con la linea superveloce, arriva a Roma, ha potuto contare su un'utenza ancora più numerosa e proveniente da un'area vasta non solo dal capoluogo, che testimonia come la scommessa portata avanti sia più che vincente – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – Proprio per venire incontro alla crescente domanda che la stazione di Frosinone sta soddisfacendo, l'amministrazione ha realizzato il nuovo parcheggio temporaneo, a servizio sia dell'Alta Velocità che dei pendolari. Gli stalli, del resto, avranno un costo sicuramente più conveniente rispetto alle zone di sosta presenti, ad esempio, a Roma, in piazza dei Cinquecento in cui il parcheggio giornaliero richiede un esborso pari a 18 euro, mentre, per un'ora, sono necessari 2,20 euro".