Mettere in sicurezza il centro storico di Piedimonte e i canali di San Rocco e Rio Fragolino dal rischio idrogeologico: l'amministrazione Ferdinandi ha ottenuto finanziamenti per la progettazione legate al dissesto idrogeologico per due progetti attesi da anni del valore di 300.000 euro. Progettazione riguardante soprattutto la parte alta del centro storico e i due canali che attraversano il centro urbano della città.

«Un risultato notevole quello ottenuto da questa amministrazione che, in sinergia e con la collaborazione degli uffici comunali e regionali, è riuscita ad ottenere i fondi necessari per avviare opere che la città da tempo aspettava ha commentato il il sindaco Infatti, per la prima volta nella storia di Piedimonte San Germano, l'amministrazione, grazie alla programmazione messa in opera in questi tre anni è riuscita ad ottenere due importanti finanziamenti che permetteranno, da qui a sei mesi, di dare luogo a dei progetti esecutivi in punti molto critici presenti sul territorio ormai dal 2006, legate alle zone rosse e al problema idrogeologico. In particolare parliamo della parte alta del centro storico e dei due canali, canale San Rocco e Rio Fragolino, che attraversano il centro urbano».

Continua l'impegno dell'amministrazione per reperire fondi da destinare alla messa in sicurezza della città.
«Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto - ha concluso Ferdinandi - ma questa amministrazione non si fermerà qui. Saremo costantemente a lavoro affinché si possano ottenere risorse necessaria a dare vita ad opere utili alla sicurezza del cittadino».