Accoltellamento in piazza a Esperia dopo una lite nata tra due uomini del posto per futili motivi. Prima parole grosse, poi toni sempre più alti. Fino alla degenerazione della lite. Uno dei due, infatti, stando a una primissima ricostruzione dei fatti, avrebbe tirato fuori un coltellino ferendo in modo superficiale l'altro.

Una ferita poco profonda, tanto da non rendere necessario neppure l'intervento del 118. Dopo l'alterco i due si sarebbero separati e l'aggressore si sarebbe allontanato. Immediato l'intervento dei carabinieri della Compagnia di Pontecirvo.