Parte il nuovo anno scolastico dell'asilo nido comunale. Da lunedì scorso la struttura gestita dall'Azienda municipale multiservizi ha ripreso ufficialmente le proprie attività mettendo in atto tutti i protocolli di protezione e sicurezza necessari per evitare la diffusione del Covid-19. In questi giorni stanno progressivamente riprendendo le attività all'interno dei plessi scolastici di tutta Italia. Dalle materne fino alle superiori si riaprono le porte degli istituti per consentire ai ragazzi di poter tornare in aula. Anche la municipalizzata in queste settimane ha lavorato molto per riuscire a individuare le giuste iniziative da mettere in campo per una riapertura sicura dell'asilo nido.

La struttura da lunedì scorso è nuovamente operativa, gli operatori sono stati tutti sottoposti agli esami sierologici e, inoltre, sono stati adeguatamente formati con i corsi in materia di Covid-19. Qualche cambiamento è stato effettuato sul numero dei bambini presenti nella struttura. Solitamente l'asilo nido era frequentato da un numero di circa quarantacinque bambini, questo però non è stato più possibile. Infatti il numero di frequentanti è stato riparametrato a seconda degli spazi presenti nella struttura dell'ex Onmi. Per questo motivo i bambini attualmente presenti nell'asilo sono ventitré.

«Abbiamo lavorato molto per consentire una riapertura in totale sicurezza - ha affermato il presidente dell'azienda speciale multiservizi, Gino Trotto -Tutto il persona impiegato all'interno dell'asilo nido è stato adeguatamente formato e sottoposto agli esami sierologici. Abbiamo lavorato anche sui locali che sono a norma sotto tutti i punti di vista. Ci siamo scrupolosamente attenuti a tutte le disposizioni arrivate a livello nazionale e regionale in materia di contenimento del Covid-19».

E, intanto, anche negli istituti comprensivi sono riprese le attività con le prime lezioni on-line. L'avvio delle lezioni in classe è stato posticipato al 24 settembre, ma i dirigenti scolastici con l'ausilio di tutto il personale ha comunque avviato le prime lezioni sulle piattaforme web.