Lunedì sera un ventiquattrenne di origini albanesi ha riferito di essere stato picchiato da due persone che sostiene di non conoscere. Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Sora per le cure del caso.

I fatti
Erano circa le 21 quando nel quartiere San Carlo, nella parte alta della città, sono arrivate una pattuglia dei carabinieri della stazione di Isola del Liri e un'ambulanza giunta dalla locale postazione del 118.
Il ferito, classe 1996, ospite di una famiglia di italiani, ha raccontato di essere stato preso a botte da due sconosciuti mentre si trovava vicino alla sua abitazione. Stando alla sua testimonianza, il giovane sarebbe stato aggredito improvvisamente senza un motivo scatenante.

Il ventiquattrenne è stato caricato a bordo dell'ambulanza e condotto al Santissima Trinità per accertamenti. Il ragazzo è arrivato all'ospedale con un occhio nero e un trauma cranico. Qui è stato posto in osservazione. Le sue condizioni generali sono comunque apparse buone. L'episodio di lunedì sera ha rilanciato l'allarme tra gli abitanti del popoloso quartiere di San Carlo, che chiedono maggiori controlli in zona da parte delle forze dell'ordine e insistono con la richiesta all'amministrazione comunale di predisporre una rete di telecamere di videosorveglianza.