È finito ancora in manette I.L., il trentasettenne di Marina di Minturno trovato in possesso di sostanze stupefacenti e soldi. L'uomo, già noto alle Forze dell'Ordine e il cui nome appare anche nell'inchiesta Touch&Go ( va precisato che nei suoi confronti non sono stati adottati provvedimenti di alcun tipo), è stato pizzicato dai carabinieri della stazione di Scauri, che lo hanno individuato in via Starzetta.

I militari, coordinati dal capitano Michele Pascale, bloccavano l'uomo che è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina, occultati all'interno di un pacchetto di sigarette. Nel corso della perquisizione i militari trovavano anche seicentodieci euro. Subito dopo gli stessi carabinieri si recavano nella casa di Marina di Minturno occupata da I.L. e li trovavano altra sostanza stupefacente.

Per la precisione 1,65 grammi di hashish, altre quattro dosi di cocaina e materiale utile per il confezionamento. La cocaina, che complessivamente ammontava a 8,10 grammi e l'hashish sono stati sottoposti a sequestro. Gli inquirenti inviavano una dettagliata relazione alla autorità giudiziaria di Cassino, che disponeva i domiciliari.