Il 14 settembre a Cassino la campanella non suonerà. Gli studenti della scuola dell'infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado torneranno in classe il 24 settembre, dopo il referendum. I piccoli dell'asilo di via Arigni seguiranno le lezioni nella struttura delle ex Suore Stimmatine fino al 31 ottobre e torneranno nella loro sede solo nel mese di novembre. Dopo le indiscrezioni trapelate nella giornata di ieri poco fa è arrivata l'ufficialità nel corso di una conferenza stampa alla presenza del sindaco Enzo Salera, dell'assessore alla pubblica istruzione Maria Concetta Tamburrini e dell'assessore ai lavori pubblici Francesco Carlino.

Domani, invece, prenderanno il via le attività nell'asilo nido di via Botticelli. Il sindaco rivela: "La richiesta che ci è stata fatta era per la riapertura il 28 ma noi riteniamo opportuno riaprire il 24. Faremo una sanificazione con l'ozoto dopo il voto".