La città di Colleferro si è fermata oggi alle 12 per un minuto di raccoglimento per la morte di Willy Monteiro, il ventunenne ucciso di botte domenica mattina alle 3.30 nei giardinetti in largo Oberdan. Saracinesche abbassate e il suono delle sirene di due aziende del posto, Avio ed Italcementi. Diverse persone hanno raggiunto i giardinetti per partecipare al lutto cittadino. Occhi lucidi, lacrime nascoste dietro le mascherine. Dolore e sconcerto. Mazzi di fiori, foto, sciarpa della squadra del cuore di Willy, della Roma.

Così hanno salutato Willy i cittadini di Colleferro città dove domenica il ventunenne residente a Paliano ha perso la vita pestato a morte da giovani di Artena. Il lutto cittadino nelle città di Paliano ed Artena è stato proclamato per il giorno dei funerali. Stasera a Paliano nella chiesa dei Cappuccini alle 20.30 si terrà un momento di preghiera.