L'allarme calabroni continua a tenere alta la guardia in provincia di Frosinone. Numerosi gli interventi di rimozione di nidi in diversi Comuni della Ciociaria durante la stagione estiva. Grande l'impegno dei volontari della Protezione Civile per garantire la sicurezza dei cittadini. L'ultimo è stato portato a termine dai volontari della Protezione Civile di Pescosolido in un'abitazione.

"Il nido degli imenotteri aveva completamente ostruito la canna fumaria ed alcuni calabroni, di notevoli dimensioni, accedevano proprio attraverso il camino nella cucina dell'abitazione creando pericolo per i proprietari che sono stati costretti a chiudere il locale ed evitare l'accesso - spiegano i volontari - Dopo un sopralluogo abbiamo provveduto, con tutte le precauzioni e utilizzando prodotti specifici, alla messa in sicurezza ed alla rimozione del grosso nido."

La proprietaria dell'abitazione interessata dall'intervento è stata anche punta da uno dei calabroni, fortunatamente senza conseguenze. Ma sta ancora assumendo farmaci.