Pensava di aver fatto un affare, ma si è ritrovato ad essere truffato. Quel prezzo ottimo per la polizza assicurativa del suo autocarro, si è rivelato un inganno. Scoperto di essere caduto in una trappola ha contattato i carabinieri per segnalare quanto accaduto. La vittima è un commerciante di Veroli. Denunciato il truffatore, un quarantunenne della provincia di Caserta, già noto alle forze dell'ordine per reati specifici e contro il patrimonio.
I fatti
Stando alle accuse, il commerciante, dopo aver contattato il quarantunenne su un sito internet chiedendo l'attivazione di una polizza assicurativa per il suo autocarro, ha versato la somma di 150 euro su una carta postepay a lui intestata. Ricevuta la somma il truffatore ha inviato al ciociaro una polizza assicurativa che da accertamenti effettuati dai militari è risultata essere falsa.

Scoperto l'inganno, al verolano non è restato altro che denunciare l'accaduto ai militari della locale stazione. Gli uomini coordinati dal comandante Giovanni Franzese hanno subito avviato tutti gli accertamenti del caso. I carabinieri, nel corso dell'attività investigativa intrapresa a seguito della segnalazione presentata il 28 gennaio scorso, hanno denunciato il quarantunenne per "truffa" e "falsità di materiale commesso da privato".