Continuano i lavori in tutta la città, a Roccasecca sono ripartiti alcuni cantieri già avviati prima di Ferragosto. Interventi che riguardano anche la facciata di palazzo Boncompagni, sede del Municipio, che fu edificato nella prima metà del XVIII secolo grazie alla munificenza dei Boncompagni Ludovisi signori del Ducato di Sora, Arce, Arpino ed Aquino. Durante la seconda guerra mondiale ebbe seri danni che furono riparati alla fine del conflitto. Nel 1984, a seguito del terremoto con epicentro in San Donato Valcomino, fu dichiarato inagibile, e dopo i lavori di restauro è stato restituito alla municipalità con solenne cerimonia nel 2000.

Da ieri il tratto di via Roma nella zona antistante l'ingresso del palazzo comunale, già in ristrutturazione, è occupato da una gru e dal ponteggio esterno che ha comportato l'inevitabile restringimento della carreggiata. Si tratta di interventi importanti anche sulle strade, pensati e realizzati per la sicurezza degli automobilisti. Che resta una delle priorità in agenda. In questi mesi è stato completato, infatti, l'intervento di messa in sicurezza e bitumazione su diverse vie cittadine tra cui la centralissima via Piave.