È una vergogna, non ci sono altre parole. Chi arriva a Sora dalla superstrada di Ferentino trova lungo la strada cumuli di rifiuti. La presenza dei cassonetti gialli in città sembra inutile. Le immagini mostrano un degrado indecoroso, che purtroppo squalifica un'intera comunità.

Basta farsi un giro nel territorio urbano e notare che cosa c'è vicino alle aree dei cassonetti. Centro o periferia è la stessa situazione, perché manca il rispetto per il prossimo e per il decoro pubblico. Vecchi capi di abbigliamento, immondizia varia, bottiglie di plastica abbandonate in quei luoghi creano vere discariche a cielo aperto.

L'assessore all'Ambiente Natalino Coletta ha dichiarato di avere chiesto agli uffici comunali di predisporre un piano per portare via dalle strade questi contenitori.
I cittadini aspettano fiduciosi l'arrivo di questo giorno, perché lo spettacolo è vergognoso e nonostante gli appelli lanciati da molto tempo, nessuno è riuscito a rimuovere questi contenitori.

Infatti, intorno ai cassonetti cresce anche il rischio igienico, con gli animali che vanno per cercare del cibo.
E lo trovano perché lì si butta di tutto. Quindi è il momento, anche in vista della riapertura delle scuole, di togliere quei cassonetti, anche perché diversi sono stati collocati proprio vicino all'ingresso dei plessi scolastici.