È arrivata nel pomeriggio di ieri, trasportata dall'impresa funebre "Cataldi", la salma di Constantin Catalin Toma, l'uomo di 39 anni che sabato scorso durante una vacanza presso il lago di Barrea dopo essersi tuffato in acqua non è più riemerso perdendo la vita. Il suo corpo è stato ritrovato lunedì a distanza di 48 ore dai soccorritori. La salma è stata riconsegnata ai familiari e ieri alle 17 è arrivata presso la chiesa di San Giovanni ad Alatri dove amici e conoscenti si sono stretti al dolore della famiglia. L'uomo lascia la moglie e due figli piccoli. I funerali si svolgeranno domani alle 10 e poi la salma verrà tumulata nel cimitero di Collepardo.