Nella mattinata di ieri, mentre un anziano turista passeggiava nella centralissima Via IV Giugno di Fiuggi è stato aggredito da un uomo che portava al guinzaglio tre cani, il quale con un pugno gli ha procurato la rottura del setto nasale, tanto da rendere necessario l'intervento di un'ambulanza che lo ha condotto presso l'Ospedale di Frosinone.

Appena venuti a conoscenza dell'aggressione, gli uomini del locale Commissariato di P.S. per ricostruire l'accaduto e capire il motivo di un gesto così deprecabile, hanno rintracciato ed ascoltato i testimoni dell'accaduto, dato che il malcapitato aveva fatto rientro alla sua abitazione dopo le prime cure ricevute al Pronto Soccorso.

Le persone che hanno assistito ai fatti hanno riferito agli investigatori della Polizia di Stato che tutto è scaturito dal rimprovero che il turista aveva mosso nei riguardi dell'aggressore, il quale era stato invitato a non far espletare i bisogni fisiologici ai suoi cani nelle aiuole dell'adiacente parco giochi, frequentato da molti bimbi.
Alla luce degli elementi raccolti, i poliziotti hanno subito avviato un'indagine per poter identificare l'autore delle lesioni.

La conoscenza del territorio, le testimonianze fornite e gli strumenti nelle mani degli agenti hanno permesso nell'immediatezza di identificare l'uomo che si era velocemente dileguato subito dopo aver ferito il povero villeggiante, facendo perdere le proprie tracce.
Si tratta di un sessantanovenne del posto che gestisce un albergo nella città termale. Lo stesso sarà denunciato in stato di libertà per il reato di lesioni.