Un vasto incendio si è sviluppato intorno alle 13 di ieri sulle montagne di Vallecorsa. Per spegnere il fuoco è stato necessario l'impiego di alcune squadre dei vigili del fuoco, di un canadair e di due elicotteri.

«Mentre arrivavano le squadre dei vigili del fuoco che ringraziamo per il grande lavoro svolto  - fa sapere il vicesindaco Anelio Ferracci - le fiamme si erano già propagate a causa del vento che tirava forte. Purtroppo la montagna di Magnolia e Ramo Marchese è bruciata e alcuni ettari di bosco sono andati distrutti. Ora si tratterà di accertare se l'incendio sia stato doloso.
Da una prima ricostruzione sembrerebbe che sia partito da un uliveto. I forestali condurranno nei prossimi giorni ulteriori indagini.

Dobbiamo ringraziare anche il fatto di avere la risorsa dei pozzi da cui siamo riusciti ad attingere acqua per spegnere le fiamme e contenere l'incendio».