Via Consolare bassa, a Ferentino, si rifà il look.
Da anni, la strada principale del centro storico mostra continue perdite di acqua, per via della vecchia rete idrica colabrodo e di conseguenza le vistose e orrende toppe di asfalto che deturpano la bellezza dei caratteristici sampietrini.

Da tempo, i residenti lamentano i disagi e la situazione di pericolo che si determina lungo via Consolare, spesso bagnata e scivolosa, soprattutto a scapito dei pedoni alcuni dei quali, di età avanzata, sono finiti in ospedale perfino con fratture. Come abbiamo detto, adesso il Comune ha deciso di risolvere definitivamente il problema, eliminando ogni rischio, oltre agli antiestetici rattoppi di catrame.

Il sindaco Antonio Pompeo, attraverso i social, si rivolge alla popolazione e ai commercianti della zona chiedendo loro di pazientare un po': «Lunedì 17 agosto  - si legge nella nota del sindaco - inizieranno i lavori di sostituzione dell'intera rete idrica, con il rifacimento della pavimentazione. Si avrà qualche disagio ma metteremo fine a questa situazione. Non abbiamo alternativa se vogliamo risolvere definitivamente il problema, ripristinando una pavimentazione decorosa».

L'impresa appaltatrice dei lavori è la "Nepò Scarl Ato 5", che dovrà occuparsi anche della segnaletica stradale e della sicurezza. Ci saranno novità anche per la circolazione automobilistica. Il passaggio pedonale sarà invece assicurato diversamente. Nell'area interessata dal cantiere verrà realizzato un corridoio di transito pedonale protetto e segnalato.

Una specifica ordinanza della Sezione traffico della Polizia locale, dispone divieti di transito e sosta temporanei dal 17 agosto fino al termine dei lavori, di cui però non si conosce la durata: blocco della circolazione in via Valeria dalle 7 del mattino del 17 agosto fino a fine lavori; blocco in via Consolare, dagli incroci con via Dionigi e via Cavour fino a Porta Sant'Agata; divieto di sosta permanente, con rimozione forzata, su tutti i parcheggi di via Valeria, in via Ponziana e in piazza Gramsci.