Durante la bonifica di due nidi di calabroni Massimo Di Ruscio ha trovato due piante di marijuana. Il volontario, impegnato in questo periodo a raccogliere le segnalazioni dei cittadini allarmati dalla presenza dei pericoli insetti, ha scoperto casualmente le piante all'interno di un rudere in zona Pozzo Pantano. Ha subito contattato i carabinieri di Sora che sono giunti sul posto e hanno portato via le piante.

Lo stesso Di Ruscio, ieri mattina, mentre era impegnato a bonificare dai calabroni una zona in via Cocorbito, ha constatato la presenza di materiale abbandonato tra la fitta vegetazione.

Un'azione di denuncia che viaggia velocemente sui social e che in pochi minuti raggiunge tanti cittadini che si lamentano dello stato in cui si trova la città con tante mini discariche che spuntano anche su strade importanti come via Cellaro.