Un appello ma nello stesso tempo una denuncia per una situazione che dura da anni e che non vede soluzioni. Nei giorni scorsi è bastato un breve ma intenso temporale per far allagare un terrazzo di un appartamento che fa parte dell'edificio ex sfrattati in via Aldo Moro. A cui si è aggiunta la caduta di calcinacci visto lo stato di degrado dell'area esterna e superiore della palazzina.

Da tempo i residenti chiedono all'amministrazione interventi di manutenzione e messa in sicurezza dello stabile, che ormai ha più di qualche decina di anni.
Già in passato sono state numerose le segnalazioni, ma nulla si è mosso se non qualche timido intervento. Eppure gli affitti sono stati rivisti e aumentati secondo i canoni attuali e per questo chi ci abita ora si attende risposte.

Ad inizio 2020 fu pubblicata una importante notizia in cui si annunciava l'arrivo di finanziamenti per la sistemazione di tutti gli alloggi occupati dagli ex sfrattati.
E solo per l'immobile in via Aldo Moro la cifra indicata era di 410mila euro. Una notizia che aveva riportato il sorriso e serenità tra i residenti. Sarebbero soldi essenziali per rimettere in sesto l'immobile. E per questo i residenti attendono notizie ufficiali dagli uffici.