Le temperature cambiano ma le brutte abitudini restano. Il caldo afoso di questi giorni d'agosto non ha bloccato i furbetti della differenziata che continuano ad abbandonare rifiuti un po' ovunque. In particolare, nelle aree verdi, quelle un po' più isolate e frequentate da qualche cittadino che va a fare jogging. Arrivano appositamente con le auto nei pressi di queste zone e lasciano di tutto. Da sacchetti di indifferenziata a buste con frazioni già suddivise, sono stati fotografati e segnalati anche rifiuti "da bar" con vassoi di cartone vuoti di pasticcerie e fondi di caffè.

Un gesto da incivili che causa problematiche all'intera comunità, più in particolare alla flora e alla fauna. Per chi ha problemi di smaltimento non dovrebbero esserci disagi poiché ci sono isole ecologiche sparse in città o anche la più grande inaugurata poche settimane fa.
Insomma c'è il modo adeguato di smaltire i rifiuti e c'è quello scorretto e ancora troppi scelgono il secondo. Discorso diverso è per chi arriva dai comuni limitrofi e ne approfitta "lanciando" i sacchi di immondizia dalla auto in corsa, perché purtroppo accade anche questo.
Gli operatori dell'azienda che si occupa della raccolta differenziata intervengono sempre quando i residenti segnalano queste aree, a volte sono piccole discariche a cielo aperto, a volte si tratta di qualche sacco.
Cittadini e operatori restano all'erta e continuano a tenere monitorato il territorio comunale.