Cittadini esasperati chiedono aiuto alle autorità. È stata protocollata in Comune una petizione, sottoscritta dai residenti di via Torino, rivolta al sindaco Roberto De Donatis e all'assessore ai servizi sociali Veronica Di Ruscio.

«Sono oltre venti le famiglie che subiscono, ormai da qualche anno, continue vessazioni da parte di una residente: schiamazzi notturni, lanci di immondizia dal balcone, sputi per le scale e insulti - spiega Francesco Monorchio, presidente dell'associazione Rinascita-Spazio identitario -. A nulla sono servite le numerose segnalazioni alle istituzioni cittadine, di pubblica sicurezza nonché all'Ater.

La tensione è alta e non si può più rimpallare il problema tra Comune, Ater e forze dell'ordine: i rappresentanti dei cittadini - conclude Monorchio - trovino la più idonea soluzione».