Temperature record e afa alle stelle ed è subito allarme incendi. Complice anche il vento caldo che sta interessando la nostra provincia nella giornata di oggi, terreni, boschi e montagne sono sorvegliati speciali.

I volontari della protezione civile di Pescosolido sono stati impegnati su due fronti tra ieri ed oggi. Due interventi in due giorni. Oggi, intorno alle 15 la squadra in monitoraggio ha avvistato una colonna di fumo in zona San Vincenzo Ferreri.

Immediatamente i volontari si sono portati sul posto per una verifica, dopo aver informato la Sala Operativa. Giunti sul posto hanno accertato che un'incendio, partito dal bordo della superstrada, era risalito in un terreno adiacente ad alcuni ruderi.

Immediatamente i volontari hanno iniziato le operazioni di spegnimento mentre arrivavano anche i colleghi di Sora ed i vigili del fuoco di Sora. Finite le operazioni di bonifica la squadra è rientrata in sede a Pescosolido.