Pomeriggio di fuoco lunedì a piazza Labriola.
Nel cuore di Cassino e a pochi passi dal palazzo di giustizia alcuni ragazzi hanno avuto un alterco e, nel giro di poco, dalle parole sono passati ai fatti.
In breve la situazione si è animata ed è scattata una rissa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cassino agli ordini del capitano Ivan Mastromanno.
I militari hanno fermato e identificato tre uomini: un quarantaduenne originario del Gambia, domiciliato ad Isola del Liri (già censito per inosservanza provvedimento dell'autorità giudiziaria, contraffazione del permesso di soggiorno e lesioni personali aggravata) e due ventitreenni entrambi cittadini Nigeriani, domiciliati nella provincia di Catania.

Tutti e tre sono stati denunciati per rissa e per loro i militari hanno proposto l'irrogazione del foglio di via dal territorio comunale. Sembra che la rissa sia scoppiata per futili motivi.