Servizi implementati a disposizione dei cittadini. Inaugurato giovedì a Veroli il nuovo ambulatorio infermieristico nel presidio sanitario di via Lucio Alfio, quarto polo sul territorio che segue quelli già organizzati ad Anagni, Ferentino e Isola Liri. Il nuovo ambulatorio potrà contare sulla presenza di un infermiere qualificato che, in sinergia con i medici di medicina generale e su loro indicazione, analizzerà i singoli casi definendo un piano sanitario personalizzato. Accoglienza e assistenza le parole chiave che guideranno le attività dell'ambulatorio, volto a garantire un servizio accessibile a tutta la popolazione residente e non della provincia bisognosa di prestazioni infermieristiche.

Un vero e proprio punto di ascolto sanitario per mettere a disposizione dell'utenza informazioni e orientamento sulla prevenzione generale. L'accesso all'Ambulatorio infermieristico si può prenotare presso lo sportello Cup o chiamando il numero di telefono 0775.237079, munendosi della prescrizione medica (Mmg/Pls o specialista), per usufruire delle relative prestazioni dietro pagamento del ticket laddove dovuto. L'Ambulatorio infermieristico è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 13.30.
«Gli Ambulatori infermieristici, promossi dalla Direzione delle professioni sanitarie, in collaborazione con la direzione della Asl e i direttori dei distretti sanitari, assicurano un'assistenza sempre più appropriata, personalizzata, e vicina ai cittadini; l'assistenza continuativa dell'infermiere facilita il buon esito delle cure e favorisce l'integrazione tra la rete dei servizi ospedalieri e territoriali, aiutando i cittadini ad accedere ai servizi appropriati per il proprio problema di salute». Questo il commento della Asl attraverso una nota ufficiale che prosegue.

«Questi Ambulatori infermieristici dislocati nei territori sono più vicini alla residenza degli utenti, senza costringerli a recarsi per prestazioni semplici in strutture ospedaliere più lontane e certamente non appropriate a questa tipologia di bisogno. Costituiscono un momento di incontro e di relazione tra infermiere e utente che arricchisce e fa bene al cittadino e valorizza il ruolo e le competenze dell'infermiere».