La Casa della Salute si è "ammalata" di degrado. Ormai si rincorrono le segnalazioni da parte degli utenti che lamentano una struttura che versa in stato di semi abbandono. Insomma, situata nel centro nevralgico della città, la Casa della Salute, stando alle immagini che si presentano e alle testimonianze dei cittadini preoccupati, non appare di certo quel gioiello che doveva essere consegnato alla città, biglietto da visita di una sanità targata Zingaretti.

Gli utenti si trovano davanti alla mancanza di cura per la vegetazione all'interno e all'esterno della struttura. Fuori dagli edifici, non più in funzione, la situazione è fuori controllo anche a causa dell'incuria alimentata, bisogna dirlo, da ignoti che incoraggiati da una vegetazione selvaggia, sfruttano il disordine pregresso per scaricare rifiuti, copertoni e materiale di scarico. All'interno della struttura, invece, saltano all'occhio le aiuole che hanno sconfinato i limiti di cemento per finire in mezzo allo spazio adibito alla camminata.

«Abbiamo avuto numerose segnalazioni in merito a questi ritardi - spiega il direttore del Distretto B della Asl di Frosinone e responsabile della Casa della Salute di Ceccano, Francesco Carrano - Comprendiamo la preoccupazione dei cittadini, ma purtroppo ci sono delle procedure da rispettare essendo una struttura pubblica. Abbiamo avviato la regolare gara d'appalto per l'assegnazione dei lavori di manutenzione della struttura e siamo in dirittura d'arrivo. Una volta identificato il vincitore provvederemo a mettere tutto in sicurezza con l'aiuto della ditta che si aggiudicherà il lavoro.

Anzi, ringraziamo davvero di cuore le associazioni del territorio che si sono offerte di effettuare queste operazioni in maniera gratuita, ma avevamo già avviato l'iter e andava portato a termine». Anche da parte della dirigenza, dunque, c'è interesse a risolvere la situazione di criticità viste le parole rassicuranti del dottor Carrano che vanno nella direzione tracciata dalle preoccupazioni dei cittadini. Esauriti i tempi tecnici della gara per l'assegnazione dei lavori, si saprà chi sarà incaricato di andare a effettuare le operazioni di bonifica del polo sanitario ceccanese. Gli utenti, anche per una questione di sicurezza, sperano siano brevi.