Dai Castelli Romani a Colleferro. Beccata con ovuli di droga pronti per esser ceduti. I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato una 23enne, incensurata, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Nell'ambito dei quotidiani servizi dedicati al controllo della circolazione stradale, i Carabinieri del NORM hanno fermato un‘utilitaria nella cittadina colleferrina con a bordo la giovane pusher.

L'atteggiamento della 23enne è parso subito preoccupato e nervoso, e per questo i Carabinieri dell'aliquota radiomobile hanno deciso approfondire l'ispezione e perquisire il veicolo. Infatti, nella propria borsa la 23enne occultava 4 ovuli di hashish per un peso di 20 grammi.

Immediata la perquisizione nell'abitazione della ragazza a Velletri dove i militari hanno rinvenuto ulteriori trecento grammi di hashish in ovuli, due piante di marijuana da due metri ciascuna, un bilancino di precisione e seimila euro in contanti.

Tradotta in caserma e tratta in arresto, all'esito del giudizio innanzi al Tribunale di Velletri la 23enne è ricorsa al patteggiamento ad una pena di un anno e sei mesi.quisi