Le immagini di quel volto ma anche la dinamica, gli orari e i tentativi di strapparlo alla morte: una sequenza drammatica quella vissuta nella precedente udienza davanti alla Corte d'Assise presieduta dal giudice Perna.

Questa mattina si torna in aula per il processo a carico di Nicola Feroleto assistito dall'avvocato D'Anna il papà del piccolo Gabriel ucciso a pochi passi da casa perché piangeva. Stessa terribile accusa per la madre della piccola vittima, Donatella Di Bona, che invece ha scelto un rito differente (e che tornerà in aula a settembre).

Questa mattina verrà ascoltata la geologa Sacchi che, insieme a un team di esperti setacciò il "campo dell'orrore".