Il cantiere per la ristrutturazione della piscina comunale è ufficialmente iniziato. Nella giornata di ieri la ditta aggiudicatrice dell'appalto ha iniziato lo scarico delle attrezzature necessarie nell'impianto di via Giardino dello Sport. Grande la soddisfazione del sindaco Anselmo Rotondo che ripercorre i passi più importante per la realizzazione dell'opera che dovrebbe aprire i battenti nella primavera del 2021.

«Un altro obiettivo che la mia amministrazione aveva lanciato nel 2015 è stato raggiunto - ha affermato il primo cittadino -. Sono ufficialmente iniziati i lavori che porteranno, dopo 14 anni di degrado e incuria, il recupero della struttura sportiva della piscina comunale.
Un complesso che per anni è stato un fiore all'occhiello portando la nostra piscina a diventare un centro di riferimento per tutto il cassinate. Ora, concluse tutte le procedure burocratiche, finalmente la ditta ha preso possesso del cantiere avviando i lavori che porteranno nella primavera 2021 all'apertura dell'impianto. È stato un iter difficile, travagliato, ma sono contento che siamo riusciti a portarlo a compimento.

Circa un anno fa, quando ho assunto la delega allo sport dopo che il precedente delegato aveva preferito abbandonare la maggioranza, mi sono messo al lavoro insieme a tutta la squadra per ridare la piscina alla nostra comunità. In dodici mesi siamo riusciti a chiudere tutto l'iter progettuale e a ottenere il mutuo. Voglio ringraziare tutta la maggioranza, l'assessore al bilancio e ai lavori pubblici Fernando Carnevale, il geometra Gianni Zonfrilli, il direttore dei lavori e progettista Alessandro Carbone per la collaborazione e l'impegno che hanno messo su questo progetto».

E il sindaco risponde anche alle critiche: «Penso che la miglior risposta alle polemiche e agli attacchi che abbiamo subito sulla piscina siano i fatti. E i fatti sono che ieri è iniziato il cantiere».