Nella serata di ieri, ad Anagni, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio, hanno arrestato, in flagranza di reato, per "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" un 26enne del posto, già censito per analoghi reati.

I carabinieri, a seguito di una perquisizione domiciliare effettuata a carico del giovane, hanno rinvenuto, all'interno dell'abitazione, una serra completa di impianto di ventilazione e riscaldamento di circa 2,00 mq predisposta per la coltivazione dello stupefacente, con all'interno 2 piante di marijuana dell'altezza 70 cm circa, nonchè 11 grammi di analoga sostanza, 2 grammi di cocaina, 8 grammi di hashish,  2 bilance di precisione e materiale idoneo al confezionamento.

La sostanza stupefacente, la serra ed i bilancini sono stati sottoposti a sequestro, mentre l'arrestato, al termine delle formalità di rito, veniva tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell'udienza di convalida.