Coronavirus, Italia: il bollettino di oggi, mercoledì 8 luglio, parla di 15 decessi e 193 nuovi contagi su 50.443 tamponi effettuati. La notizia che fa davvero ben sperare sul superamento della pandemia, arriva però da Bergamo: la terapia intensiva dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII infatti non ha più pazienti ed è così libera dal Covid-19. Restano ricoverati alcuni pazienti colpiti dal virus, ma ormai negativizzati.

Tra le regioni, nel Lazio, in particolare, preoccupano invece i nuovi casi "di importazione".  "Oggi registriamo un dato di 14 casi e zero decessi. Dei nuovi casi 9 sono casi di importazione e di questi sette hanno un link con viaggiatori di rientro dal Bangladesh con voli già attenzionati". Ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato.

"Un altro caso proviene dall'Olanda con destinazione Somalia e uno proviene dal Brasile - ha aggiunto -. Straordinario afflusso al drive-in della Asl Roma 2 dove tra ieri e oggi sono già stati effettuati oltre 500 tamponi e voglio ringraziare della collaborazione la Comunità del Bangladesh a Roma e le loro autorità religiose. Fino a questo momento non si registrano casi positivi al tampone e sono tutti negativi anche i tamponi eseguiti per il cluster del centro estivo in zona Casilina"

"La provincia di Rieti è Covid free, ovvero non ci sono positivi, nessun decesso e nessun caso posto in isolamento domiciliare" sottolinea l'assessore D'Amato