Minacciava di suicidarsi lanciandosi sotto il treno quando gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Cassino, sono intervenuti nella Stazione di Roccasecca. 

All'arrivo dei poliziotti, con l'aiuto dei Carabinieri già presenti sul posto, è stato individuato un egiziano che, seduto sul margine del marciapiede del binario con le gambe all'interno della sede ferroviaria, lanciava sassi a chiunque tentava di avvicinarlo.

Lo stesso, tranquillizzato dagli operanti, è stato accudito fino all'arrivo del personale medico che lo ha trasportato presso l'Ospedale di Cassino, per le cure del caso.